lunedì 14 novembre 2016

La recensione del giorno: "FRA ME E TE" di Marco Erba

FRA ME E TE
di Marco Erba
Rizzoli, 2016, pag.387
Genere: romanzo

Dove comprarlo: Amazon
                           Ibs
                           La Feltrinelli

Il romanzo d'esordio di un giovane insegnante di liceo che dopo essersi auto-pubblicato sul web ha avuto finalmente il riconoscimento di una grande casa editrice. L'adolescenza è un'età così piena di contraddizioni, di costruzione e distruzione di giovani abbozzi di personalità che dovrebbe essere vietato narrarla se non con la giusta conoscenza e competenza. Marco Erba lavora con i ragazzi, li conosce e si vede, scrive con il loro gergo, ci narra i sogni, le inquietudini di Edo e Chiara, adolescenti come siamo stati noi, pochi o tanti anni fa, ma anche adolescenti come coloro che abitano le scuole di oggi. Edo è arrabbiato, razzista fino al midollo, un bullo che odia tutto e tutti, Chiara invece è fragile, piena di paure e insicurezze, mai in pace con se stessa. Due personalità apparentemente agli antipodi che rispecchiano perfettamente i ragazzi di oggi e di ieri, alle prese con un destino da costruire, poco compresi dagli adulti, troppo presi da una vita fuori casa, in una sorta di lotta per l'autoaffermazione e la sopravvivenza, in fuga dal bullismo, costretti ad omologarsi per non essere additati come diversi ma al tempo stesso protesi verso l'affermazione della propria autentica individualità. Un romanzo per ragazzi e per gli adulti che vogliono ritrovare gli adolescenti che sono stati e che forse hanno tradito per strada, ma anche un romanzo per genitori, per sfatare quel mito secondo cui l'adolescenza è un'età incomprensibile.

Nessun commento:

Posta un commento