venerdì 23 settembre 2016

La recensione del giorno: "ANGELI SCONOSCIUTI" di Francesco Caré

ANGELI SCONOSCIUTI
DIARIO DI UN SOCCORRITORE DI AMBULANZA
di Francesco Caré
Editore F. Caré, 2016, pag.177
Genere: diario

Dove comprarlo: Amazon
                           La Feltrinelli

Francesco Caré ha il dono di raccontare con delicatezza e rispetto gli eventi più difficili e raccapriccianti della sua lunghissima esperienza come autista soccorritore. E' possibile scrivere della sofferenza umana e della morte senza cadere nel pietismo o peggio nel voyerismo del dolore, questo libro lo dimostra. Nelle storie narrate dal nostro autore ci sono uomini, donne e bambini che hanno incontrato la morte, a volte sono riusciti a rinviare l'incontro, in altri casi è stato impossibile. In questi incontri, spettatori partecipi ma rispettosi sono i soccorritori che lavorano a bordo di un'ambulanza, angeli sconosciuti che sfidano ogni giorno un destino che sembra segnato per molti dei protagonisti. Questi soccorritori, così come tutto il personale ospedaliero, tanto efficienti e professionali durante l'emergenza, tornano ad essere, subito dopo, persone come noi, che scherzano insieme, parlano della loro vita, tornano a casa dalle loro famiglie, godendo di quella tranquillità così lontana durante i turni di lavoro, respirando quella vita che, soprattutto loro, riconoscono come fragile e fuggevole.  Se vi siete mai chiesti chi guida e abita le ambulanze che vedete correre durante la vostra quotidianità, questo libro è per voi; se lasciando la strada ad un'ambulanza in corsa avete espresso una brevissima muta preghiera per la persona ferita e per i soccorritori, questo libro è un tributo a coloro che tanto rispettiamo e a cui spesso affidiamo la vita.

Nessun commento:

Posta un commento