mercoledì 28 settembre 2016

La recensione del giorno: "PRONTO A VOLARE" di Bernadetta Cecilia Ranieri

PRONTO A VOLARE
di Bernadetta Cecilia Ranieri
Youcanprint, 2015, pag.110
Genere: diario

Dove comprarlo: Amazon
                           Ibs
                           La Feltrinelli

Un libro tenero e delicato ma al tempo stesso pieno della grinta che solo i genitori possono avere. Lorenzo nasce bellissimo in una fredda notte di marzo con una terza copia in eccesso del cromosoma 21, qualcosa in più che nessun genitore vorrebbe in dono per il proprio bambino ma che, inevitabilmente, va accettata ed affrontata. Se la ricerca medica e la divulgazione attraverso internet hanno reso la Sindrome di Down meno spaventosa, se la cultura della diversità si sta trasformando, lentamente, nell'accettazione dell'unicità di ognuno, è altrettanto vero che la domanda "perché a noi? perché a nostro figlio?" ha bisogno di lunghissimo tempo di elaborazione per ottenere una risposta accettabile. I bambini con Sindrome di Down hanno bisogno di cure e di attenzioni maggiori rispetto ai coetanei, di tempi più lunghi per l'apprendimento scolastico e il raggiungimento di tappe fondamentali per lo sviluppo, ma hanno, in compenso, un'innata dolcezza e bontà d'animo che non si scalfisce con l'età adulta. Una lettura per tutti, ma sopratutto per genitori che si apprestano ad accogliere nella loro vita un bambino speciale.



martedì 27 settembre 2016

La recensione del giorno: "AMICIZIE MAGICHE" di Silvia Brindisi

AMICIZIE MAGICHE
di Silvia Brindisi
Albatros, 2015, pag.33
Genere: storie per bambini

Dove comprarlo: Amazon
                           Ibs
                           La Feltrinelli

La prima raccolta di fiabe per bambini per la nostra autrice che ci presenta un piccolo libro delizioso al profumo di amicizia. Immaginiamo sia il primo libro ideale da regalare ad un bambino per farlo leggere dai genitori prima di andare a dormire. Sono storie brevi e semplici ma cariche di significato e di buoni sentimenti. Come il titolo lascia presagire, l'amicizia è la protagonista principale, un sentimento che si instaura facilmente in età infantile, ma che va coltivato giornalmente affinché rimanga saldo nell'età adulta. I nostri piccoli protagonisti apprendono l'importanza  di avere un amico gatto o un amico cane, la fortuna di avere un fratello come alleato, l'alternanza ciclica delle stagioni. Un libro per sognare ma anche per apprendere e che ci fa ben sperare per un futuro da scrittrice per la nostra giovane autrice.




lunedì 26 settembre 2016

La recensione del giorno: "GELDIA" di Vilma Venturi

GELDIA
Romanzo per bambini adulti e adulti bambini
di Vilma Venturi
Gruppo Editoriale L'Espresso, 2016, pag.50
Genere: romanzo

Geldia è una dolcissima undicenne, figlia unica, vive con genitori troppo impegnati per il lavoro e spesso trascorre i suoi pomeriggi con la tata Valentina, bella e simpatica, ma anche lei poco attenta alle esigenze affettive della bambina. Geldia adora leggere e immergersi nelle fantasie che i suoi libri le ispirano. La lettura è sua compagna nelle ore di solitudine e le storie che legge avidamente le fanno compagnia durante la notte, quando dorme abbracciando la sua bambola. La fantasia e il coraggio l'aiuteranno a superare la solitudine e qualche avversità, che preferiamo non rivelarvi. Una bella lettura, per bambini che amano le storie e per adulti che troppo spesso dimenticano quanto sa essere preziosa la presenza di un bambino in famiglia e quanto sia importante accompagnarli nella crescita.

venerdì 23 settembre 2016

La recensione del giorno: "ANGELI SCONOSCIUTI" di Francesco Caré

ANGELI SCONOSCIUTI
DIARIO DI UN SOCCORRITORE DI AMBULANZA
di Francesco Caré
Editore F. Caré, 2016, pag.177
Genere: diario

Dove comprarlo: Amazon
                           La Feltrinelli

Francesco Caré ha il dono di raccontare con delicatezza e rispetto gli eventi più difficili e raccapriccianti della sua lunghissima esperienza come autista soccorritore. E' possibile scrivere della sofferenza umana e della morte senza cadere nel pietismo o peggio nel voyerismo del dolore, questo libro lo dimostra. Nelle storie narrate dal nostro autore ci sono uomini, donne e bambini che hanno incontrato la morte, a volte sono riusciti a rinviare l'incontro, in altri casi è stato impossibile. In questi incontri, spettatori partecipi ma rispettosi sono i soccorritori che lavorano a bordo di un'ambulanza, angeli sconosciuti che sfidano ogni giorno un destino che sembra segnato per molti dei protagonisti. Questi soccorritori, così come tutto il personale ospedaliero, tanto efficienti e professionali durante l'emergenza, tornano ad essere, subito dopo, persone come noi, che scherzano insieme, parlano della loro vita, tornano a casa dalle loro famiglie, godendo di quella tranquillità così lontana durante i turni di lavoro, respirando quella vita che, soprattutto loro, riconoscono come fragile e fuggevole.  Se vi siete mai chiesti chi guida e abita le ambulanze che vedete correre durante la vostra quotidianità, questo libro è per voi; se lasciando la strada ad un'ambulanza in corsa avete espresso una brevissima muta preghiera per la persona ferita e per i soccorritori, questo libro è un tributo a coloro che tanto rispettiamo e a cui spesso affidiamo la vita.

giovedì 22 settembre 2016

La recensione del giorno: "UNA SIRENA CON LA FELPA" di V.J. Orlandi


UNA SIRENA CON LA FELPA
di V.J. Orlandi
Youcanprint, 2015, pag.230
Genere: narrativa

Dove comprarlo: Amazon
                           Ibs
                           La Feltrinelli

Una lettura intensa che non possiamo definire autobiografica, anche se racconta i primi 33 anni di questa giovane scrittrice e insegnante. Questo suo impegno di educatrice rende il libro una sorta di testo di insegnamento che mi sento di consigliare soprattutto alle giovani donne. Valentina Julie Orlandi è un'insegnante di canto e danza che non si è mai arresa nonostante la vita abbia posto sul suo percorso diverse e notevoli difficoltà, in primis la morte prematura della madre, sostituita da una donna anaffettiva e difficile, e una malattia genetica, la craniostenosi che sembra incompatibile con le scelte umane e professionali della nostra autrice. Un esempio per le donne, per le ragazze che sentono il peso dell'accettazione del proprio corpo, a volte vissuto come estraneo e deforme, una lezione di rispetto per i propri limiti, fisici e psicologici, quando per limite non si deve però intendere l'alibi per rinunciare alla realizzazione dei propri sogni, ma lo sforzo di cercare nuove strategie per compensare alcuni deficit e scoprire nuovi talenti. La storia preziosa di una donna che ci regala momenti della sua vita per illuminare il nostro percorso e quello degli studenti e studentesse che hanno avuto e avranno la fortuna di incontrarla.

sabato 10 settembre 2016

La recensione del giorno: "I SOMMERSI E I SALVATI" di Paola Gabrielli

I SOMMERSI E I SALVATI
di Paola Gabrielli
Curcu & Genovese Editore, 2016, pag. 173
Genere: romanzo

Dove comprarlo: Amazon
                           Ibs
                           La Feltrinelli

Consigliato a: lettori appassionati di storia dell'arte e romanzi storici.

Un romanzo in cui si respira l'arte e la storia dell'ultimo secolo. Marta, la protagonista, è una storica dell'arte stanca del suo matrimonio e desiderosa di cambiare vita e dare un senso alla propria esistenza. Con l'intervento di un'amica conosce una sensitiva tramite la quale entra in contatto con personaggi del passato, Magdalena, un'infermiera vissuta durante la seconda guerra mondiale e Helmut, un pianista ferito durante i bombardamenti della stessa guerra, che da Magdalena riceverà cure e a suo tempo potrà ricambiare. Le storie di questi e altri personaggi si intrecciano intensamente, tanto che sarà impossibile interrompere la lettura senza conoscere fino alla fine il loro destino. Una storia intrigante e piena di mistero, con una tela di Magritte sullo sfondo che farà da cornice a tutta la narrazione. Romanzo per lettori esigenti che non rimarranno delusi.

giovedì 8 settembre 2016

La recensione del giorno: "RACCOLTA DIFFERENZIATA DI SENSAZIONI" di Alessio Chirivi

RACCOLTA DIFFERENZIATA DI SENSAZIONI
Alessio Chirivi
Youcanprint, 2016, pag.103
Genere: poesia

Dove comprarlo: Amazon
                           Ibs
                           La Feltrinelli



Consigliato a: lettori di poesie, cacciatori di sensazioni.

Una piccola ma intensa raccolta di poesie, il cui titolo inizialmente vi vedrà perplessi e incuriositi, In realtà l'autore vi spiega subito come e perché ha differenziato le sue poesie e voi leggerete con maggiore attenzione e sentimento ritrovandovi forse nell'una o nell'altra. Le poesie sono brevi concentrati di nostalgie, di rimpianti, di speranze o sogni pieni di futuro. L'autore ci insegna che nulla va gettato delle nostre umane esperienze ma, affinché ogni cosa abbia il suo valore, è necessario collocarla nel "luogo" giusto, per riciclarla o per lasciarla andare o ancora per lasciare che sia un altro a continuare ciò che noi abbiamo iniziato e preferito non continuare. Brevi tratti di penna che lasciano un segno nel lettore più attento e propenso a mettersi in ascolto delle proprie sensazioni.


mercoledì 7 settembre 2016

La recensione del giorno: "NINNI, MIO PADRE" di Roberto Sapienza con Vittorio De Agrò

NINNI, MIO PADRE
di Roberto Sapienza con Vittorio De Agrò
Youcanprint, 2016, pag. 221
Genere: romanzo

Dove comprarlo: Amazon
                           Ibs
                           La Feltrinelli

Consigliato a: lettori di romanzi familiari, nostalgici della Sicilia, chi ha un dialogo in sospeso con un genitore.

Dopo vent'anni dalla morte del padre, il nostro protagonista e scrittore decide di scrivere un libro biografico sul genitore. Ha raccolto quanto più materiale possibile sulla vita di giurista, sulle pubblicazioni, su tutto ciò che era disponibile fra i documenti pubblici e privati esistenti. Ciò che manca, che non riesce o forse non è pronto a cogliere è la vera essenza del padre, quella nascosta dietro un'apparenza di autorità e mancanza di comprensione e gesti affettuosi. A padre e figlio viene data la possibilità di vedersi per un'ultima chiacchierata, che consenta loro di fare ammenda con le parole non dette, i desideri taciuti e le aspettative di entrambe e finalmente il desiderio del padre di essere capito e accettato e la paura del figlio di somigliargli troppo o troppo poco, possono trovare pace e respiro in modo che il lasciare andare di entrambe risulti finalmente meno doloroso e riparatore. Roberto sarà adesso in grado di narrare suo padre e accettare di somigliarli e Carmelo potrà finalmente andare avanti nell'altrove. Una storia familiare, intima e coraggiosa, che parla di Sicilia e di paternità. Un romanzo d'esordio che manifesta un enorme talento narrativo.



lunedì 5 settembre 2016

La recensione del giorno: TRA CIELO E MARE" di Rossella Campisi

TRA CIELO E MARE
di Rossella Campisi
Carthago Editore, 2016, pag. 90
Genere: romanzo

Dove comprarlo: Amazon
                           Ibs
                           La Feltrinelli

Consigliato a: donne di tutte le età, ragazze che devono fare una scelta importante.

Sara e Clara sono le due protagoniste di questo breve e intenso romanzo, due donne lontane per età ed esperienze che si trovano sulla meravigliosa spiaggia di Fortezza D'Aci nel momento in cui le loro vite sono alle prese con eventi importanti. Sara deve scegliere il percorso da intraprendere per diventare una donna indipendente, questo forse la priverà del caldo nido familiare ma la renderà libera di vivere con l'uomo che ama. Clara invece vede nella difficile scelta di Sara alcuni errori del suo passato e nel narrare la sua storia alla giovane riesce forse a perdonarsi e  lasciare andare il rimpianto per ciò che non è stato. La storia delle due donne si intreccia con quella di una Sicilia calda e accogliente e possiamo immaginare di essere anche noi su quella spiaggia ad ascoltare ciò che il mare ha da consigliarci. Una lettura per donne in bilico tra due scelte opposte o per donne che nelle loro scelte hanno trovato il senso della vita.