domenica 3 luglio 2016

Recensione del giorno: "LE SPINE DI UNA... ROSA" di Marzia Polito


LE SPINE DI UNA... ROSA
Marzia Polito
Giovannelli Editore, 2016, pag.175
Genere: una storia vera

Dove comprarlo: Amazon
                           Ibs
                           La Feltrinelli

Consigliato a: donne e uomini di tutte le età.

Una storia tristemente attuale quella narrata da Marzia Polito, che ha il coraggio di raccontare una violenza domestica senza romanzarla o renderla meno dura per nasconderla agli animi più sensibili. Il messaggio vuole arrivare forte e chiaro e abbattere il silenzio che avvolge queste storie di violenza familiare che troppo spesso diventano poi vicende di cronaca nera. Rosa è cresciuta con un padre autoritario e spera di trovare nel giovane Nando il riscatto da una vita di violenza, invece sarà solo l'inizio di anni di percosse, maltrattamenti e violenze psicologiche. Rosa deciderà di vivere tutta la vita con un marito disumano e mostruoso, anche quando i figli adulti decideranno di andarsene per allontanarsi da questo ambiente malato. Non sappiamo perché una donna decida di sacrificarsi tanto, perché non abbia la forza o il coraggio di allontanarsi da tanta ferocia, quello che però l'autrice ci invita a fare è non tenere basso l'interesse di fronte a queste vicende. Toccante è l'appello che Marzia Polito lancia al termine della lettura, invitando le donne a fuggire da questi uomini violenti, denunciarli per recuperare la libertà e la la dignità rubata. Perché non accada mai più.

Nessun commento:

Posta un commento