mercoledì 6 luglio 2016

Presentazione opera: VADO A COMPRARMI LE SCARPE DA TANGO, di Mario Abbati

Presentazione opera:
VADO A COMPRARMI LE SCARPE DA TANGO
di Mario Abbati

Genere: Narrativa (raccolta di racconti)

Dove comprarlo: Amazon
                             Ibs
                             La Feltrinelli

Perchè comprarlo:
Perché chi non ha mai ballato il tango, leggendo il libro, subirà il fascino irresistibile di questo ballo che attira migliaia di persone in tutto il mondo; perché chi balla il tango, leggendo il libro, non potrà non identificarsi nei personaggi che danno vita ai racconti e raggiungerà la certezza di aver scelto un mondo, quello del tango, dove fantasia e realtà si mescolano sempre in parti uguali. 

Trama:
Il tango è sensualità, seduzione, passione. Fatto di regole, gesti e sguardi, è un ballo tra anime, non solo tra corpi, è gioco di forme, di combinazioni possibili, e per Mario, il tanghèro protagonista di questa raccolta, rappresenta un microcosmo in cui gravitano donne fatali e sanguigne, maestri esotici, fotografi aggressivi, principianti allo sbaraglio. Tra vicende reali e surreali, milonghe affollate e personaggi bizzarri, mocassini aerodinamici e posture impeccabili, il tango diviene sentimento, “pensieri tristi che si ballano” in quell’abbraccio fra uomo e donna perfetto come perfette devono essere le scarpe, amatissime dalle ballerine, con i tacchi vertiginosi e i laccetti colorati.
Attraverso i diciassette racconti di Vado a comprarmi le scarpe da tango si compone, così, un viaggio musicale che indaga con passo leggero e ritmo serrato la comunicazione umana, le relazioni emotive, la vita nelle sue intense e delicate geometrie.

Nessun commento:

Posta un commento