mercoledì 29 giugno 2016

Presentazione opera: CAMPO DI CONCENTRAMENTO SENZA LACRIME, di Sergio L. Duma

Presentazione opera

CAMPO DI CONCENTRAMENTO SENZA LACRIME
di Sergio L. Duma

Genere: Thriller/Noir


Dove comprarlo: Amazon
                             Ibs
                             La Feltrinelli

Perchè comprarlo

Il libro si rivolge agli estimatori del genere thriller/noir, ai fan del mystery e di serial televisivi sul genere Twin Peaks/X-Files e potrebbe piacere a coloro che intendono riflettere sullo stato di manipolazione e di controllo delle idee da parte del sistema mediatico/comunicativo contemporaneo.

Trama

La vicenda si svolge in un paese di provincia, Monteneve, ed è raccontata da diversi personaggi. Monteneve è un posto tranquillo ma tutto cambia quando una mattina viene trovata una ragazza, Debora Rossi, in stato confusionale dopo aver subito orribili torture. Viene subito condotta in ospedale e cade in coma. L’avvenimento sconvolge la popolazione anche perché Debora era già piuttosto chiacchierata. In precedenza, aveva infatti partecipato a un reality show, ottenendo un breve momento di popolarità. Ma Debora non era amata poiché aveva rilasciato dichiarazioni offensive nei confronti di Monteneve. A rendere ancora più inquietante l’accaduto è il fatto che anni prima in città si era verificato un orribile crimine. Una bambina, Clementina, era stata trovata morta in un bosco a poca distanza da Monteneve e l’assassino non era mai stato scoperto. Da alcuni particolari, sembra che sia l’assassinio della bimba sia l’aggressione di Debora facciano parte di un macabro rituale. C’è quindi un maniaco a Monteneve? Oppure la risposta è più spaventosa e implica l’esistenza di una setta? Se lo domandano i vari personaggi del romanzo: Silvio, aspirante sceneggiatore che sta passando un periodo di depressione; la moglie, un’insegnante attratta da un alunno, Vittorio, adolescente indisciplinato a sua volta attratto da lei; la sorella di Vittorio, Gloria, e il fratello maggiore Saverio, nonché Laura, una ragazza che frequenta quest’ultimo. A complicare la situazione c’è la Psychic Inc., una strana società americana che ha deciso di aprire una filiale a Monteneve. Qui lavora Saverio e il giovane capisce che la Psychic sta monitorando la zona per ragioni misteriose. I responsabili peraltro conoscono la verità sull’aggressione ai danni di Debora e stanno eseguendo un incredibile esperimento. Perché i protagonisti si sentono osservati in continuazione? Che cosa sta succedendo? Un altro abitante di Monteneve, Italo, conosce la risposta ed è in combutta con la Psychic. Esiste un complotto che non riguarda però solo Monteneve ma coinvolge altre aree del pianeta e varie persone. Tra queste, l’enigmatica Jenny Steroid, scrittrice americana di romanzi horror al centro di aspre controversie, e il cantante di una pop band inglese, i Sex Mosquitoes. Chi è la mente del complotto? Il diavolo, forse? E quali sono le sue finalità? La soluzione si trova in un’espressione coniata da Aldous Huxley: ‘Campo di Concentramento Senza Lacrime’. Quando alla fine i personaggi ne comprenderanno il senso, nulla sarà più come prima.

Nessun commento:

Posta un commento