mercoledì 16 dicembre 2015

La recensione del giorno: "Una bestiale commedia" di Alessandro Barocchi

UNA BESTIALE COMMEDIA
VIAGGIO ALL'INFERNO E RITORNO
di Alessandro Barocchi
Cavinato Editore International, 2015, pag.116
Genere: narrativa italiana

Dove comprarolo: Amazon
                             La Feltrinelli
Il romanzo d'esordio di Alessandro Barocchi è sicuramente un'opera coraggiosa; sorprendere i lettori e i critici danteschi non è un'impresa semplice e dopo la lettura di questo romanzo viene da chiedersi quale sarebbe la recensione del sommo poeta. Mi piace immaginare che Dante, da buon toscano, sia capace di riderci su e di cogliere quello che, a mio parere, è il fine ultimo e il desiderio dello scrittore, cioè quello di incuriosire chi non ha mai letto la Divina Commedia e quello di fotografare satiricamente la società odierna attraverso le metafore e i personaggi di un'opera indimenticabile e senza tempo. Leggetelo quindi tenendo un occhio sul passato e uno sul presente e vi renderete conto che non è cambiato poi molto nelle umane debolezze e nei nostri comportamenti scellerati. Il linguaggio è leggero, adatto a tutti, il Maestro non è la voce narrante ma la guida che accompagna il Curioso, il nostro protagonista, attraverso un viaggio esplorativo dei gironi infernali. Il finale è sorprendente e ci fa sorridere, forse anche Dante avrebbe voluto per sé un happy end simile.



Nessun commento:

Posta un commento