venerdì 11 dicembre 2015

La recensione del giorno: "Nel cuore di una donna" di Chiara Albertini

NEL CUORE DI UNA DONNA
di Chiara Albertini
Editore Narcissus, 2014, pag.281
Genere: romanzo

Il romanzo d’esordio di Chiara Albertini non è una storia semplice da leggere, anzi, è una storia di dolore, di violenza fisica e psicologica, di fuga per il riscatto e di ricerca del perdono. Se cercate qualcosa di leggero da leggere, questo libro non fa al caso vostro, ma se cercate un bel libro, vi consiglio la lettura. Il cuore della donna di cui accenna il titolo dovrebbe essere quello di Susan, che sembra essere la protagonista principale, ma credo che si possa riferire anche alle altre protagoniste, Beth, la sorella e Anne, la madre di entrambe e dei diversi percorsi di vita e di sofferenza di tutte. Si tratta di un romanzo molto intimo, l’autrice ha il merito di riuscire ad entrare nel cuore di tutte le protagoniste narrandone i sentimenti, anche quelli indicibili e nascosti e descrivere tre personalità totalmente diverse con la stessa naturalezza ed empatia. Per ogni lettrice sarà facile immedesimarsi talvolta nel desiderio di fuga di Susan, nella dolcezza di Beth e nel sacrificio materno di Anne, per ogni uomo potrebbe essere formativo comprendere la natura di alcune debolezze e sentimenti femminili. Il linguaggio è semplice e familiare, ricorda molto i romanzi di Jane Austen adattati con un lessico moderno.

Nessun commento:

Posta un commento