lunedì 16 novembre 2015

Le recensione del giorno: "Il signore dei racconti" di Elena Mandolini

IL SIGNORE DEI RACCONTI
di Elena Mandolini
Editore Albatros, 2014, pag.140
Genere: thriller

Il romanzo d’esordio per questa scrittrice arrivato in semifinale ad un concorso della Feltrinelli. La passione dell’autrice per il cinema e il teatro rende questo libro interessante, ottimamente strutturato, dettagliato nelle descrizioni ma non tale da disturbare la fantasia del lettore. Giulio, il protagonista, è un ragazzo quattordicenne timido e vittima del bullismo, un genio in letteratura ma imbranato nello sport. Un giorno conosce una presenza misteriosa e inquietante, che lui chiamerà “il signore dei racconti”, che gli promette successo e fama, lo assicura della possibilità di cambiare il suo destino, esigendo qualcosa in cambio, perché “si dà e si toglie”. Ciò che Giulio ancora non conosce è il prezzo di quello scambio, che sarà ben più grave di ciò che adesso ritiene di voler ottenere. Un thriller che offre occasioni di riflessione, che chiede di riflettere su quanto siamo disposti a sacrificare, troppo spesso, per ottenere ciò che desideriamo, senza valutare quanto questi desideri snaturano la nostra stessa essenza e cambiano il corso del nostro destino. Il signore dei racconti è quello che definiamo come “vendere l’anima al diavolo”, è un compromesso, una via di fuga troppo facile per lasciare agli altri il peso delle nostre mancanze e non assumerci l’onere di gestire in prima persona la nostra sorte.

Nessun commento:

Posta un commento