lunedì 30 novembre 2015

La recensione del giorno: "La strega dagli occhi viola" di Valentina Fontan

LA STREGA DAGLI OCCHI VIOLA
di Valentina Fontan
Book Sprint Edizioni, 2015, pag.525
Genere: romanzo fantasy

Il romanzo d’esordio per questa giovane scrittrice che ci sbalordisce con un fantasy dal tono fiabesco, leggibile non solo dagli appassionati, ma da tutti i lettori di narrativa, per i toni leggeri e delicati. Ci sono gli ingredienti per un’appassionante storia fantasy: spiriti misteriosi, principi, maghi e soprattutto questa strega bellissima dagli occhi viola, Sarah, che nel corso della storia conoscerà le sue origini nobiliari. Non ci dilunghiamo sulla trama, che va scoperta in ogni sua pagina, ma è degna di nota la minuziosa e precisa psicologia dei protagonisti, oltre che la descrizione fisica, che aiuta l’immaginazione del lettore. Il merito dell’autrice è di aver reso vivi e visibili i suoi protagonisti e di aver descritto le molteplici sfaccettature di queste personalità, nel confine labile fra bene e male, presente in tutti, anche nei protagonisti positivi, senza inutili sentimentalismi, ma riuscendo a trovare una morale anche laddove la lettura chiederebbe un momento di svago per i più giovani o per gli amanti del fantasy. Quindi l’accettazione delle altrui diversità e il dialogo come base fondante di una pace fra i popoli, tema sociale così moderno, sono i nodi cruciali su cui si poggia la storia. Da notare i dialoghi serrati che attraversano tutto il romanzo, donando un tocco cinematografico alla storia.


Nessun commento:

Posta un commento