mercoledì 14 ottobre 2015

Cuore di Rondine, di Comandante Alfa

CUORE DI RONDINE
di Comandante Alfa
Editore Longanesi, 2015, pag. 284
Genere: Autobiografia


Il mondo visto da un ragazzo appartenente all’Arma dei Carabinieri che nel 1977 viene chiamato a fondare il Gruppo di Intervento Speciale e a nascondere con il mefisto, forse per sempre, il suo volto agli occhi del mondo. Gli stessi occhi ci raccontano con lucida e serena generosità le sue missioni più difficili, dalla liberazione della piccola Patrizia Tacchella, all'attentato contro le forze italiane a Nassiriya. Un uomo che vive il sacrificio della lontananza dalla moglie e dai figli con la fierezza di avere accettato di rispondere alla sua personale missione, senza perdere mai la speranza che sotto le brutture del mondo, che quotidianamente combatte, ci sia possibilità di redenzione e di salvezza per il genere umano. E’ la storia di un bambino nato sotto il cielo di Castelvetrano, e che molti anni dopo incontra un altro bambino, sotto il cielo iracheno, al quale insegna che il dolore “ ti spinge a proseguire, ad andare sempre più avanti nella tua missione senza alcun indugio, fino a quando ti accorgi che sei tornato a combattere, sei tornato a credere, sei tornato a vincere, e con stupore ti rendi conto che ora non lo stai facendo più solo per te stesso ma anche per tutti gli amici e i colleghi che non sono tornati”.

Nessun commento:

Posta un commento